Comunicato N° 39 – Gestione dei casi di positività all’infezione da SARS-CoV-2 nel sistema educativo, didattico e formativo

Data:

venerdì, 07 gennaio 2022

Argomenti
Comunicato

Ai genitori dell’Istituto

Ai docenti dell’Istituto

Albo/Atti

 

Si comunica che il Consiglio dei Ministri, in data 5 gennaio 2022, ha approvato un decreto-legge che introduce “Misure urgenti per fronteggiare l’emergenza Covid-19, in particolare nei luoghi di lavoro e nella scuole”.

Nella scuola, dunque, cambiano le regole per la gestione dei casi di positività:

- Scuola dell’infanzia:

in presenza di un solo caso di positività, è prevista la sospensione delle attività per una durata di dieci giorni.

- Scuola primaria:

A. Con un solo caso di positività si attiva la sorveglianza con testing: l’attività della classe procede effettuando un test antigenico rapido o molecolare appena si viene a conoscenza del caso di positività (T0) ed il test sarà ripetuto dopo cinque giorni (T5).

B. In presenza di due o più positivi, è prevista per l’intera classe l’attivazione della DAD (Didattica a Distanza) per la durata di dieci giorni.

- Scuola secondaria di I e II grado:

A. Con un solo caso di positività nella classe è prevista l’auto-sorveglianza e l’uso delle mascherine FFP2.

B. Con due casi di positività è prevista la Didattica Digitale Integrata per coloro che hanno concluso il ciclo vaccinale primario da più di 120 giorni, che sono guariti da più di 120 giorni senza aver ricevuto la dose di richiamo o che non hanno mai ricevuto la prima dose. Per tutti gli altri, è prevista la prosecuzione delle attività in presenza con l’auto-sorveglianza e l’utilizzo in classe delle mascherine FFP2.

C. Con tre casi di positività è prevista l’attivazione della DAD per dieci giorni per tutta la classe. Tutta la comunità educante è invitata al rispetto delle regole per ostacolare la diffusione del virus.

 

Si ringrazia per la consueta e fattiva collaborazione.

 

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Dott.ssa Tiziana Trois